IL LAVAGGIO DELL’AUTO NEL CAR DETAILING

IL LAVAGGIO DELL’AUTO NEL CAR DETAILING

Il lavaggio è la base di partenza per il resto del detailing. Scopri come eseguire adeguatamente le fasi di prelavaggio, lavaggio e asciugatura.

LA DECONTAMINAZIONE Lettura IL LAVAGGIO DELL’AUTO NEL CAR DETAILING 6 minuti Prossimo GLOSSARIO DEL CAR DETAILING

Il lavaggio è un processo fondamentale per la pulizia dell’auto. Infatti, questa fase non è assolutamente da sottovalutare, anzi, con i prodotti e le tecniche corrette è possibile da subito minimizzare le imperfezioni e portare il veicolo ad un aspetto migliore. Prima di iniziare questo processo è però necessario preparare opportunatamente prodotti, strumenti e attrezzature.

Il processo di lavaggio è composto da due fasi, il prelavaggio sgrassante touchless, ovvero senza toccare le superfici ma avvalendosi unicamente del potere detergente dei prodotti chimici utilizzati e dell’idropulitrice ad alta pressione, e il lavaggio di finitura con guanto e/o spugna.

PRELAVAGGIO (fase 1)

Il prelavaggio è strettamente legato al tipo di sporco che si trova sulla carrozzeria. In questa fase si riesce ad eliminare la quasi totalità delle impurità senza toccare le superfici evitando quindi il crearsi di ulteriori imperfezioni. Il prelavaggio va effettuato con l’utilizzo di un detergente a PH alcalino. Ad esempio: Lift, MultiXTwister comfort, Fortex, Exterior Multi Cleaner.

  • Lift: prelavaggio schiumogeno ideale per rimuovere grandi quantià di sporco. 
  • MultiX: potente ed efficace, adatto prima dell'applicazione dei rivestimenti o per la normale manutenzione.
  • Twister Comfort: sgrassante perfetto per rimuovere patina e smog. Sicuro su auto protette da coating. 
  • Fortex: detergente sviluppato per la rimozione di traffic film, grasso e sporco stradale.
  • Exterior Multi Cleaner: detergente pronto all’uso ideale per pulire l’esterno dell’auto rimuovendo qualsiasi tipo di sporco stradale.

La modalità di erogazione del prodotto sul proprio veicolo può essere effettuata in due modi:
- Spray: è possibile erogare il prodotto direttamente sulla superficie avvalendosi di nebulizzatori.
- Foam: utilizzare la lancia schiuma piuttosto che nebulizzatori schiumogeni permettendo al detergente, in questo caso appesantito, di staccare le impurità dalla superficie del veicolo, accelerando il processo di lavaggio.

Per questa fase consigliamo i nebulizzatori IK Sprayers e i sistemi lancia schiuma MTM Hydro e Idrobase.

Mentre la schiuma è in azione, con l’aiuto di un pennello ci si può occupare della pulizia approfondita dei dettagli, come le griglie frontali, i cerchi, i pneumatici, i passaruota, le guarnizioni, le maniglie e gli interstizi. Dopodiché si può passare alla rimozione della schiuma detergente che, nel frattempo, ha sciolto lo sporco, avvalendosi di un’idropulitrice.

LAVAGGIO (fase 2)

Questa fase è fondamentale per rimuovere gli ultimi residui di sporco rimasto. La fase di lavaggio richiede guanto o spugna e quindi l’azione meccanica da parte dell’operatore.

Il lavaggio può essere effettuato con due tipologie di shampoo se necessario, in base alla tipologia di sporco da rimuovere, anche in combo seguendo il secondo ordine:

- PH acido: perfetto per eliminare i depositi minerali, come le macchie d’acqua, di calcare e di fango, sono ideali prodotti come: Descale e Royal Clean+.
- PH neutro: in caso di auto poco sporca o che viene lavata con frequenza un detergente neutro può essere sufficiente a rimuovere lo sporco presente. Alcuni prodotti che consigliamo sono: Reset e Cherry Wash

La fase di lavaggio viene solitamente eseguita avvalendosi del secchio seguendo alcune regola basilari:

  1. Versare dell’acqua
  2. Versare lo shampoo più adatto alle tue esigenze, seguendo le diluizioni indicate
  3. Completare il riempimento del secchio, al fine di ottenere schiuma più densa.

Tecnica del doppio secchio con griglia

Questa tecnica si adotta per evitare accumuli di sporco sul guanto e/o sulla spugna dopo aver insaponato l’auto. Inserendo quindi la spugna nel secchio per raccogliere nuovo shampoo si rischia di sporcare l’acqua. Per evitare che questo accada è utile tenere un secondo secchio riempito solo di acqua, che sarà usato per risciacquare la spugna prima di intingerla nel secchio contenente il detergente.

Un ulteriore beneficio è dato dall’utilizzo della griglia per il secchio (Dirt Lock) che separa l’acqua dalle contaminazioni che altrimenti creerebbero danni alla carrozzeria. Ogni volta che si immerge il guanto o la spugna nel secchio si fa scorrere lo sporco sotto la griglia e si lascia l'acqua pulita nella parte superiore mantenendo il guanto o la spugna sempre puliti ed evitando i graffi sulla vernice.

Anche la scelta del guanto o della spugna da utilizzare per il lavaggio è importante, la microfibra è il materiale più utilizzato perché consente di assorbire grandi quantità d’acqua rimanendo delicata sulla superficie. Durante il lavaggio, può essere utile dotarsi di due guanti/spugne: 1) da utilizzare per lavare la parte bassa della vettura che è più sporca, 2) da utilizzare per il lavaggio della parte alta.

Finita questa procedura è giunto il momento del risciacquo del veicolo prima di procedere all’asciugatura.

ASCIUGATURA

L’asciugatura è lo step conclusivo e più importante del lavaggio di un veicolo, perché in questa fase possono crearsi difetti evidenti. Per avere un risultato perfetto sono diverse le tecniche che è possibile utilizzare:

  • Tecnica panno acqua: inizialmente usare un getto di acqua leggero che aiuta a rimuovere la maggior parte delle gocce d’acqua rimaste sulla carrozzeria
  • Panni in microfibra: il tipo di panno da utilizzare per l’asciugatura va scelto con molta attenzione. La microfibra sotto questo punto di vista è imbattibile poiché le fibre creano una sorta di scudo per le particelle di sporco. Quando si asciuga il veicolo con un panno in microfibra specifico per asciugatura è importante partire dalla parte superiore, scendendo ed evitando di fare pressione.
  • Soffiatore d’aria o aria compressa: aiuta a soffiare via l’acqua residua dagli spazi tra le parti della carrozzeria, le guarnizioni, gli specchietti, i vetri.
  • Quick detailier: l’utilizzo di questo prodotto, prezioso in fase di asciugatura, oltre a semplificare l’asciugatura dell’auto, fornisce un’ulteriore protezione, riducendo la probabilità di creare graffi sulla carrozzeria e mantenendo il colore brillante e profondo.

ARRIVIAMO SUBITO

Spedizione Rapida entro 48h.
Se ordini entro le 16.00 la merce parte in giornata.